Prima che le cavre vadano in vacanza…

Eccoci qua, la cavra bubez sta accrescendo le sue competenze e, per una volta, prende il posto dell’impegnata cavra filli e propone un itinerario (concordato però in precedenza con lorenz).

Date della spedizione: sabato 10 – domenica 11 luglio

Luogo: Monte Popera (3046 m, Dolomiti di Sesto)

S.D.C. (Scala di Difficoltà Cavresca): Superchube

Descrizione dell’itinerario

1.Giorno

Si parcheggia (a pagamento!maledetti tedeschi…) in Val Fiscalina, nei pressi del Rifugio P. Fiscalina / Fischleinbodenhütte (1454 m). Da qui si risale la Val Fiscalina fino al Rifugio Zsigmondy – Comici (2224 m). Si segue quindi il sentiero che sale a Forcella Croda dei Toni (2524 m) e poi, per il sentiero 107, si raggiunge il bivacco De Toni (2578 m). Dislivello circa 1100 m, 4.30 ore circa.

2.Giorno

Dal bivacco si prosegue lungo il sentiero 107 ( scendi ‘bastanza in zo,fin circa quota 2000…), passando per Forcella Maria e raggiungendo poi il Rifugio Carducci (2297 m). Da qui si sale a Forcella Giralba (2431 m) (era un pezzo del percorso della LUT!!!) e si svolta verso destra, seguendo le indicazioni per la Strada degli Alpini. Dopodichè “si segue per un ventina di minuti questo sentiero per poi abbandonarlo inoltrandosi verso la Busa di Dentro. Senza difficoltà su ghiaione si giunge al nevaio poi si prosegue sul ghiaione (molto ripido) che verso sinistra (nord) risale quasi totalmente la Busa di Dentro. Seguendo gli ometti si giunge quindi alla rampetta di rocce lunga una cinquantina di metri che è il passaggio meno facile. A destra della rampa c’è un canalino che può essere salito ma le ghiaie mobili consigliano la salita per la paretina e quando si giunge alla fine di questa si prosegue per l’evidente e facile traccia (gradoni rocciosi ma facili) che ci porta verso la cresta del Popera. La si segue verso destra (sud) e si arriva alla croce di vetta” (www.montagnaforum.com). Dalla vetta bisogna scendere nuovamente al sentiero 101, la famosa Strada degli Alpini, che si può seguire fino al bivio con il sentiero 124. Quest’ultimo poi ci condurrà nuovamente al Rifugio Fiscalina. L’alternativa, più breve ma meno spettacolare, è, raggiunto sempre il sentiero 101, seguirlo fino al Rifugio Zsigmondy – Comici (2224 m) e poi percorrere a ritroso il sentiero del giorno precedente fino al parcheggio. Dislivello circa 1200 m, per circa (ma molto circa) 7 ore di cammino.

PREVISIONI METEO

WEBCAM

Hasta pronto!

10 Responses to Prima che le cavre vadano in vacanza…

  1. baidus says:

    Evviva,il mio primo articolo!!

  2. VERONIKA says:

    SUPERRRRRRRRRRRRRR…ghe ze altri candidati?!a sì lorenz non ze che te podesi portarme i cd con corso de spagnolo ze urgente, perchè li devo prestar a un mulo…grazie

  3. VERONIKA says:

    TE ME GA ANTICIPà DE UN PAIO DE MINUTI…BLAHHHHHHHH

  4. VERONIKA says:

    ma adesso go capì te lo ga scritto ti…bravo massimo

  5. baidus says:

    mi proponevo come giro anche quel del sella,già messo tra i “giri da fare”,mentre lorenzo porponeva anche un giro sul sasso della croce in val badia (ma non go idea de che giro sia perchè non go le cartine) oppur anche qualcosa in zona, tipo jalovec.sentimo cosa disi lorenzo e decidemo!

  6. lorenzo says:

    Grande addirittura con la cartina col percorso colorà, correggo solo inserindo una webcam!
    Temo el giorno in cui anche Vero scoprirà che pol pubblicar articoli ahahaha! Scherzo!
    Vedo se in serata rivo a pubblicar le mie idee per dei giri Chube Più (Jalovec, Sasso della Croce…)…

    X Vero: per i CD doman pomeriggio come te son messa?

  7. SANDRIN says:

    a che ora la partenza?!….

  8. VERONIKA says:

    non te ga de temer niente, perchè la tecnologia non sarà mai il mio punto de forza, casomai in un futuro se e quando imparerò a crear un giro ve manderò una lettera oppure me procurerò un piccione viaggiatore…pensa che figo…be ovviamente gaverò anche un castel, capelli lunghi lisci e biondi, vestito bianco e pelle candida, a sto punto anche alta, alta, alta ( tipo gigante della montagna ) go trovà la notte gigante buono e de giorno principessa con cavallo bianco, ovviamente vivrò in un bosco incantato e tutto il giorno preparerò gite, ovviamente impossibili con continui passaggi tra la vita e la morte, precipizi mai visti e infiniti passaggi del gatto…che bel sognar…ma me tocca scriver sta palla de tesi…a sì te me domandavi per oggi mi son libera dalle 14 in poi quando te vol se podemo bekar ( sta k ghe da il tocco:-)anche sta sera se te vol per mi ze uguale…fin le 12 guarderò questo blog, poi invece solo il telefono…cmq se volè femo aperitivo e via?!

  9. baidus says:

    ..anche mi voio cior funghi come veronika!!!!!
    per sandrin:penso che,se la meta xe el popera,la partenza sarà sabato mattina sul presto.moso non xe proprio drio el canton…

  10. baidus says:

    ritrovo ore 7 al solito parcheggio del quadrivio (sempre se vero trova la pedule…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: