Progetto Marmolada

Arriviamo subito al dunque. Ecco la proposta del 2007, pecche maggiori: niente ghiacciaio (…), più di un passaggio doppio per lo stesso percorso (sia tratto iniziale fino al Rifugio Falier al 1° e all’ultimo giorno, sia al 2° giorno ascensione e discesa di Punta Penia per lo stesso tragitto – la ferrata della Spalla Ovest – oltretutto con un fastidioso saliscendi…

 

Proposta con ghiacciaio: 1° giorno identico: partenza da Malga Ciapela, pernottamento al Bivacco Dal Bianco (eventuale puntatina sulle Cime di Ombretta).

2° giorno: conquista di Punta Penia attraverso la ferrata, discesa per il ghiacciaio (piccolo neo: bisogna noleggiare ramponi e picozza 2 giorni prima e restituirli al 4° giorno… da notare però che sono consigliati comunque per la ferrata Spalla Ovest, spesso ghiacciata) fino a Pian dei Fiacconi e oltre fino al lago Fedaia, da qui attraversamento della strada (ruba un po’ di poesia…) puntando su sul versante opposto fino a Porta Vescovo, per concludere con la panoramica ferrata delle Trincee fino a raggiungere il Bivacco Bontadini. (in tutto circa 10h con un dislivello in salita di 700m punta penia + 700m sas de mezdì/mesola).

3° giorno: discesa da passo Padon fino al passo Fedaia, attraversamento della strada (che ruba un altro po’ di poesia…), quindi Ferrata Via Eterna (faticosa, esposta e disagevole! detto per allettare…) fino a Punta Serauta, se si è distrutti ritorno con funivia direttamente a Malga Ciapela, se si vuole essere Cavre fino in fondo completamente a piedi (con un tratto su strada però, che – indovinate? – si, ruba un po’ di poesia).

I contro li ho espressi durante l’esposizione, i pro – oltre il mio fottuto ghiacciaio – è il giro completo della Marmolada con viste pazzesche del tetto delle Dolomiti: l’impressionante parete sud, la vetta ( e ok, fin qua idem come prima proposta), la vista frontale da nord, la vista da est dalla Via Eterna… ah si e poi il ghiacciaio, l’avevo detto? Giro tosto, urge allenarsi: 1200m dls+ il primo giorno (con +300m senza zaino per Cima Ombretta), 1400m dls+ e altrettanti di in discesa il 2° e 900m dls+ il 3° e 500 in discesa (+ altri 1500 in discesa a scelta)…

Annunci

6 Responses to Progetto Marmolada

  1. veronika says:

    che figo…proposte per periodo?!boh ok se vedi ke oggi proprio nn go voia de studiar;-(

  2. Die says:

    Che figada,xe proprio quel che gavevo accennà anche mi. Mi ghe stago,fighissimo giro,bisogna solo decider el periodo.

  3. lorenzo says:

    ah ah me piasi che te ga postà proprio la foto intitolada “passaggi molto esposti su roccia marcia”… con esaltazion ovviamente!

  4. massimo says:

    ahahah infatti!!beh,come al solito per le cavre,se non xe difficile non ne piasi!in realtà quella foto me ricorda un po’ el zuc dal bor,con noi che smadonnemo perchè veniva zo tutto…
    in ogni caso el giro me ispira davvero molto,speremo proprio de rivar ad andar su sta marmolada sto anno!!!

  5. Pingback: Più niente… | La Voce delle Cavre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: